Oti

Mag
2019
29

AGGIORNAMENTO 11/08/2019: Oti sta crescendo benissimo. E’ in micino molto attento e attivo nonostante la quasi cecità. I suoi occhi ci sono ma sono opachi. Secondo il Veterinario vede come dietro un vetro smerigliato, quindi immagini molto sfocate e contrasti di luce. Lui non è consapevole di cosa non vede e quindi è un piccolo kamikaze festoso, coccolone e giocarellone. Ha bisogno di un’adozione in appartamento, con balconi e finestre protette, e di qualcuno che glielo faccia conoscere con calma, una stanza alla volta, così che possa memorizzare gli ostacoli.

……………………………………………………….

Nato circa a fine marzo in una colonia fuori controllo.

La mamma lo ha presentato alla comunità con gli occhi in condizioni disperate causa un virus tipicamente felino.

Contattato il Gattile, è approdato da noi che siamo subito corse da un veterinario. Era inguardabile.

E’ iniziato un intenso periodo di cure e controlli, a cui il micino ha risposto bene, ma il virus aveva già fatto dei danni irreversibili.

Oggi, 20 giugno, è cresciuto, è di molto migliorato, ma è cieco. E’ vivace, gioca, si orienta. Noi coltiviamo la segreta speranza che almeno qualche luminosità la percepisca, ma al momento non c’è nessuna certezza.