Sono passati molti anni da quando abbiamo iniziato ad occuparci di randagismo felino e molti gatti per cause diverse (es.:patologie croniche difficili da gestire o asocialità del gatto) non sono stati adottati, rimanendo a vivere con noi al gattile per molto tempo, fino al compimento naturale del loro destino. Inevitabilmente il rapporto affettivo con loro diventa intenso più veniamo a conoscere la loro natura, i loro gusti, i loro capricci, la loro capacità di comunicare con noi. Acquistano personalità, individualità. Diventiamo una famiglia multispecista. E quando se ne vanno il dolore è grande, ci mancano. E per farli restare per sempre con noi abbiamo creato questa pagina dove in poche righe facciamo rivivere la loro vita. Per sempre, con noi.

Archivio per la Categoria ‘Ricordando’

Amilcare

mag
2017
10

Sesso: Maschio

Presunta data di nascita: 2000

Amilcare

Bello (occhi chiari verde-acqua) e impossibile!!! Non capiamo perchè, nonostante ci conosca da molto tempo, non ne voglia sapere di fare amicizia. E’ terrorizzato dall’essere umano in generale ed incapace di instaurare un rapporto con lui. Come arriviamo si nasconde e aspetta che il “pericolo” passi. Non è adottabile ma vogliamo farvelo conoscere lo stesso. E’ sterilizzato. E’ con noi da giugno 2007.

Dall’autunno 2014 il bellissimo Amilcare è molto dimagrito. Varie patologie hanno preso il sopravvento. Lo stiamo curando sperando di donargli ancora vita.

Molto lentamente Amilcare sta recuperando. Abbiamo accertato che ha il diabete. Forse ha capito che le cure lo fanno stare meglio, perchè, almeno con colei che gliele somministra, è buonissimo e bravissimo. 13 marzo 2015

Il vecchietto Amilcare sta molto meglio. Il diabete per ora è sotto controllo. 07 marzo 2016

Amilcare ci tiene a far sapere che sta bene. L’insulina continua a funzionare. 25 novembre 2016

Il 10 marzo 2017 Amilcare sta malissimo. In emergenza veterinaria si accerta che la glicemia è crollata e lui sta collassando. Ricoverato si riequilibrano i valori e si sospende l’insulina. Sembra stare meglio e torna al gattile. Ma la glicemia fa l’altalena e lui mangia poco.

Il 04 maggio viene trovato con la pupilla dx chiusa, ha difficoltà di equilibrio, la testa pende da un lato, la pupilla sx è tutta dilatata. Diagnosi: otite dx e presenza di polipo, valori fuori controllo. Vomita. E’ magrissimo.

Il 10 maggio si decide per l’eutanasia … e il nostro bellissimo grande Amilcare se ne va. Ha  17 anni  e 10 ne ha vissuti con noi al Gattile. Ed ora c’è un gran vuoto,  una grande nostalgia della sua prensenza, dei suoi occhioni chiari come l’acqua sgranati a scrutare le nostre intenzioni. Ti vogliamo bene Amilcare, tanto! Per sempre!!

Consuelo

dic
2016
03

Sesso: Femmina

Consuelo

Trovata nella notte tra il 24 e il 25 maggio 2015 nella Piazza del Comune ad Osimo che cercava di entrare in un bar (l’unico locale aperto a quell’ora). Ovviamente non è di loro.
Portata al gattile abbiamo notato il pelo disidratato e non del tutto candido. Il suo comportamento fa pensare ad una gatta che si è persa o fatto perdere perchè è tranquillissima, mangia, beve, si fa accarezzare, non tenta minimamente di scappare, sembra aver finalmente trovato la sua oasi di salvezza.
Qualcuno la riconosce? la sta cercando?
Ha un musetto piuttosto particolare nelle sue espressioni.

Il veterinario che l’ha visitata ha detto che è piuttosto vecchietta, ha problemi reumatici ed altri acciacchi. Soffre il freddo per cui sta passando l’inverno all’interno della struttura. Quando arriviamo si mette in attesa delle coccole che per lei potrebbero durare ore. Chissà se ha conosciuto l’esistenza dei termosifoni caldi e il piacere di dormirci sopra?

L’estate 2016 l’ha passata fuori, in un box esterno. Si è goduta il sole e l’aria fresca, dormendo tanto, in una vita ormai senza fretta. Poi a metà novembre l’abbiamo trovata con la pupilla dell’occhio dx completamente dilatata, enorme. Si stava creando un problema neurologico! Lei era dolce e coccola come sempre. Il 03 dicembre è deceduta, lasciandoci la voglia di coccolarla ancora, e ancora…

 

Grisu

ott
2016
31

Sesso: Maschio

Presunta data di nascita: 2006

M inselvatichito S.Biagio

Decisamente adulto, il 22 ottobre 2015 era fermo da ore con espressione poco lucida in mezzo ad una via di gran traffico. Difficile avvicinarlo e spostarlo. Reagiva con grande aggressività, ma alla fine… Con la visita veterinaria abbiamo scoperto che non vede molto bene, probabilmente ha subito un trauma, ha raptus di aggressività. Abbiamo ricostruito la sua storia di randagio accudito dalle donne della zona. Prima era buono, poi gli è successo qualcosa ed è cambiato fino a spaventarle. Ora è al gattile e qui resterà. Non è per niente facile da gestire e soprattutto curare. Ovviamente non è adottabile ma è una delle tante storie di vita del gattile. Una storia triste che proveremo a cambiare.

Al gattile è stato fatto tutto il possibile per lui, ma era troppo spaventato per sentirci sue amiche e collaborare. Abbiamo passato un lungo anno insieme tra difficoltà di salute e di umore. Non riusciva a convivere neanche con i suoi simili che non lo volevano con loro. Ultimamente stava sempre nascosto. Quando si è fatto prendere stava già molto male. Il 31 ottobre 2016 dietro consulto veterinario si è resa necessaria l’eutanasia. Povero Grisu, solo lui sa cosa ha cambiato così profondamente la sua vita. Ora è nella pace!

Gidia

set
2016
16

Sesso: Femmina

Presunta data di nascita: 2011

Gidia

Per una gatta, che deve partorire, lo spazio verde e pieno di nascondigli di una serra sembra cosa buona e così ci sforna di nascosto 4 piccoli e ce li alleva finchè non diventano sufficientemente grandi da farsi notare. La mamma, sterilizzata, potrà restare ma loro sono troppi perciò…lei è ancora qui ad attendere un’adozione. E’ con noi da luglio 2011

E con noi è rimasta fino al 16 settembre 2016.  Nera, tranquilla e diffidente con gli estranei, non è mai riuscita ad interessare qualcuno a lei. Non si faceva notare neanche troppo da noi, vivera tranquilla con i suoi compagni di box, curiosava a distanza di sicurezza quello che  facevamo e se allungavamo la mano si allontanava. Ogni tanto aveva problemi respiratori che curavamo. A inizio settembre a iniziato a stare male, sempre peggio, fino al crollo finale, senza possibilità di recupero. E noi abbiamo perso una piccola amica che avrebbe meritato molto di più che una vita al gattile. 

Papilla

mag
2016
18

Sesso: Femmina

Presunta data di nascita: 2011

Papilla

Femmina molto giovane ma arrivata in pessime condizioni da ferite infette
Ora sta bene ma è parecchio spaventata e triste
Ha il pelo nero semilungo, gli occhi d’oro ed è di taglia minuta
E’ con noi da aprile 2012

ADOTTATA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!il 24 maggio 2014

Dopo l’adozione gli adottanti si accorgono che Papilla soffre sporadicamente di lievi crisi epilettiche. Al gattile durante i ns. orari di presenza non era mai capitato, non lo sapevamo, ma non c’è problema! Papilla fa ormai parte della famiglia e quindi resterà, penseranno loro a curarla adeguatamente. Trascorrono così 2 anni felici…ma il destino si compie il 18 maggio 2016. Stava tranquillamente giocherellando…e questa volta non si riprende. Un gran dolore per tutti!

Ubaldo

apr
2016
26

Sesso: Maschio

Presunta data di nascita: 2000

Ubaldo

 

Maschio grigio certosino con straordinari occhi verdi. Viveva da diversi anni in una colonia di un grande parcheggio, poi si è ammalato. E’ arrivato da noi in uno stato pietoso ma con una grande forza d’animo, lo abbiamo curato e si è stabilizzato, ma è affetto da patologie croniche (diabete – problemi ai denti) che oltre alle cure periodiche richiedono un’alimentazione specifica. E’ bravo e dolce anche se non particolarmente espansivo. E’ con noi da gennaio 2009.

Consapevoli che non verrà mai adottato, chiediamo per lui un’adozione a distanza che lo sostenga nel mantenimento e nelle cure al gattile.

E invece il 10 marzo 2014 è stato adottato. I suoi problemi di salute sono sotto controllo senza grosse complicanze. E’ molto tranquillo e va daccordo con tutti.

L’adozione fa il miracolo e Ubaldo si rivela un gatto curioso, birbante, impiccione, giocherellone che coinvolge gli altri gatti di casa. Una seconda, anzi terza vita! che a inizio 2016 comincia a presentare il conto degli anni e dei problemi di salute. Il 26 aprile lascia per sempre la sua straordinaria adottante… e noi, che non ci siamo mai affettivamente separate da lui. Buona quarta vita, Ubaldo!!!

Ale

apr
2016
26

Sesso: Maschio

Presunta data di nascita: 2006

Ale

Trovato e portato al gattile il 19 aprile 2014 perchè chiaramente sofferente con lesioni alle orecchie, abbiamo accertato avere una grossa otite parassitaria, che lo aveva portato a ferirsi con il grattamento. Aveva però un cerchiaggio alla mandibola, chiaro segno di intervento veterinario su una frattura. Perciò da qualche parte c’era un umano che aveva speso soldini per lui! Perchè non erano più insieme? Dov’era il suo padrone?
C’è voluto un bel pò di tempo, mentre il gatto guariva, per trovarlo ma alla fine è saltato fuori. Era successo che Ale spaventato dall’intervento chirurgico fosse riuscito a scappare al rientro a casa. Lo avrebbero ripreso ma …
Ale è rimasto al gattile. Le analisi effettuate hanno accertato che ha la FIV e una lieve problematica al fegato, perciò sarebbe meglio che vivesse in casa e ricevesse un’alimentazione specifica.

Ale ha vissuto al gattile fino al 26 aprile 2016, quando al mattino lo abbiamo trovato steso a terra ormai freddo. E’ successo tutto durante la notte senza preavviso. Ha mangiato di gusto fino all’ultimo giorno ed era cicciosotto ed espansivo come sempre. Difficilissimo da fotografare perchè correva sempre incontro. Un micio sfortunato che abbiamo amato tanto!

Johnny

mar
2016
06

Sesso: Maschio

Presunta data di nascita: 2011

Johnny

Bella cucciolata di 4 maschi e 1 femmina. Gli altri sono stati adottati. Resta lui Johnny perchè non ne vuol sapere di scoprire come si sta a farsi accarezzare da un’umano. E’ con noi dal 20 giugno 2011.

Il 06 marzo 2016, dopo 5 anni vissuti con noi, fuggendoci come la peste, la malattia se l’è portato via. Fedele a se stesso fino all’ultimo, accettando le cure solo da una di noi, senza cedere alle lusinghe delle coccole, è riuscito a lasciare un gran vuoto di se perchè…lui era Johnny l’inavvicinabile! per il quale avremmo voluto una vita più felice.

Rosilia

ott
2015
11

Sesso: Femmina

Presunta data di nascita: 2004

Rosilia

Ha vissuto tutti questi anni da randagia, accudita da una “gattara”, ma in questo inverno 2014-15, lungo e strano, si è molto raffreddata e così il 03 marzo 2015 è finita in cura al gattile. Sta reagendo bene alle cure e presto speriamo tornerà in forma, ma si è deciso in considerazione dell’età di non farla tornare randagia per cui resterà al gattile, e magari troverà un’adozione che le faccia scoprire il calore e le comodità di una casa.

Purtroppo non è andata così. Il raffreddore è guarito, ma ha perso l’ultimo dente rimastole. L’estate trascorre tranquilla, ma a inizio autunno è mogia, mangia poco. Le curiamo la stomatite, proviamo ad imboccarla ma non collabora. Non si regge in piedi e non vuole essere toccata. E in dieci giorni la sua vita si esaurisce. L’11 ottobre 2015 dobbiamo accettare l’inevitabile dolore.

City

set
2015
22

Sesso: Femmina

Presunta data di nascita: 2006

City

Il 28 maggio 2014 è stata trovata in un parcheggio e sembrava essere stata investita perchè era sdraiata immobile. Al gattile si è accertato che aveva catarro, problemi alla bocca e un certo intontimento e una magrezza accentuata.
L’abbiamo curata e coccolata. Lentamente si è ripresa. All’inzio dormiva tantissimo, ora se si entra nel suo box parte a caccia di coccole. E’ molto espansiva. Ed è anche un pochino ingrassata.

Si è goduta l’estate sdraiata al sole, ma con il primo fresco si è rintanata nella sua cuccia in cerca di caldo. I suoi problemi alla bocca, che non erano mai guariti del tutto, avevano ripreso a debilitarla. E’ di nuovo mogia e magra. E le cure non funzionano. E il 22 settembre 2015 se ne vola sul ponte, verso il paradiso dei gatti.